fbpx

Blackout Pos e bancomat: ripristinato il regolare servizio dopo i disagi

Rientrato l'allarme di questa mattina per i disagi sui pagamenti elettronici con pos e bancomat. "Non ci sono segni di cyberattacchi".

Ascolta questo articolo
Pos e bancomat disagi

I problemi sono stati riscontrati questa mattina. Da tutta Italia sono arrivate segnalazioni di disagi su pagamenti elettronici con Pos e bancomat.

Stamattina le carte Unicredit, Visa e ING Direct hanno smesso di funzionare per qualsiasi pagamento con Pos. Ad aggravare la situazione si è sommata l’impossibilità di prelevare agli sportelli. Downdetector, che rileva il malfunzionamento dei siti Internet, ha segnalato inoltre problemi anche per Intesa San Paolo, Poste Italiane, BNL e Fineco.

Il balckout è durato solo mezz’ora, ma i disagi arrecati dall’impossibilità di pagare con Pos e bancomat non sono stati pochi; soprattutto, perché oggi è il venerdì prima delle feste di Pasqua e molti ne approfittano per un’ultima spesa grande e per fare il pieno di carburante per poi passare il weekend fuori porta.

- Advertisement -

Ma ora fortunatamente il problema è stato risolto.

Nexi, piattaforma che si occupa delle transazioni digitali per i pagamenti online, assicura che “si è trattato di un malfunzionamento tecnico dovuto a un problema del fornitore Ibm“. Il servizio è ora regolare ed è stato garantito il massimo impegno “per fare ripartire il prima possibile” il sistema.

Inoltre, la polizia postale ha spiegato che non ci sono evidenze di un attacco hacker:

Siamo stati allertati da subito e non abbiamo al momento evidenze di un attacco informatico.

Ivano Gabrielli (Direttore della Polizia Postale)


Da non perdere

0 0 voti
Valuta l'articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Mostra tutti i commenti

Seguici sui nostri social

358,866FansLike
52,045FollowersFollow
1,810IscrittiIscriviti

Ricevi le offerte in anteprima

- Advertisement -

Novità

0
Facci sapere che cosa ne pensi!x