fbpx

Bonus Terme: cosa è e come funziona il bonus del 100% per l’ingresso alle terme (e senza Green Pass)

È in arrivo un bonus fino a 200 euro che coprirà il 100% delle spese per ingressi e cure termali: ecco cosa ne sappiamo fino ad ora.

Un bonus di 200 euro a cittadino, e 43 milioni di euro di plafond per l’accesso alle cure termali. Una copertura che sarà del 100% delle spese sostenute – in sostanza terme gratis – per tutti coloro che decideranno di passare del tempo nelle strutture termali, per la cura e il benessere personale.

È questa la novità del Decreto Attuativo del Ministero per lo Sviluppo Economico, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 5 agosto. È in particolare all’art. 5 dei complessivi 13 del decreto del Mise, che si legge che

"Possono beneficiare del buono [...] gli utenti che acquistano, presso gli enti termali, accreditati [...] uno o piu' dei servizi termali"
- Advertisement -

Non ci sono particolari requisiti per l’accesso al bonus, che garantirà una copertura del 100% delle spese del biglietto e dei servizi termali, fino ad un massimo di 200 euro a persona. Niente ISEE da presentare, e l’accesso al bonus non è nemmeno prerogativa di chi ha bisogno delle terme per curarsi, come da prescrizione del medico. Possono andare tutti dunque, l’importante è non scegliere servizi termali che sono già a carico del Servizio sanitario nazionale o di altri enti pubblici, ovvero oggetto di ulteriori benefici riconosciuti all’utente. Questi ultimi sono esclusi dal bonus.

Come funziona esattamente e chi deve richiederlo

Non saranno gli utenti a dover richiedere il bonus, ma spetterà alle strutture competenti farne accesso. Sulla base delle richieste pervenute, le strutture dovranno effettuare la prenotazione sul portale telematico tramite SPID. In particolare sarà il rappresentante legale delle Terme a presentare telematicamente la richiesta di accreditamento.

All’utente non spetta altro che contattare le strutture e prenotare un pacchetto, facendo espressa richiesta del bonus terme. Sarà poi l’ente termale accreditato ad attivarsi per ottenere il bonus. L’utente non pagherà nulla fino ad un massimo di 200 euro a persona.

L’intera procedura sarà gestita da Invitalia, l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa, di proprietà del Ministero dell’Economia.

Il portale non sarà comunque pronto per la fine di questa estate: toccherà aspettare il prossimo autunno.

Niente Green Pass per accedere alle terme

Per quanto riguarda l’accesso alle terme, non è richiesto il Green Pass. Lo ha confermato il Governo in risposta ad una Faq e su pressanti richieste di Federterme.



Da non perdere

1 COMMENTO

0 0 voti
Valuta l'articolo
Iscriviti
Notificami
guest
1 Commento
I più vecchi
I più recenti I più votati
Inline Feedbacks
Mostra tutti i commenti
rocco gargano

Sono interessato,ottima soluzione

Seguici sui nostri social

358,866FansLike
52,045FollowersFollow
1,810IscrittiIscriviti

Ricevi le offerte in anteprima

- Advertisement -

Novità

1
0
Facci sapere che cosa ne pensi!x
()
x