fbpx

Ecobonus Auto: da domani la richiesta per gli incentivi sulle usate a bassa emissione

Parte domani la richiesta degli ecobonus per acquistare auto usate dai concessionari: incentivi da 750 a 2000 euro.

Per il terzo round di incentivi di Ecobonus, è atteso per domani lo sblocco agli incentivi per l’acquisto dai concessionari di auto usate a bassa o zero emissione.

Dallo scorso agosto infatti, l’Ecobonus era stato rifinanziato (anche se con incentivi diminuiti rispetto al passato) per la prenotazione di auto a bassa emissione nuove dai concessionari. Sul sito ecobonus.mise.gov.it mancava però la parte relativa agli incentivi sulle auto usate, una novità introdotta dal Governo Draghi con il Decreto Sostegni Bis. Novità che però sarà attualizzata domani, con l’apertura sul sito del Mise alle prenotazioni degli incentivi per le auto di seconda mano.

Vediamo assieme come funziona

Il bonus si rivolge a tutti coloro che intendono acquistare un’auto a bassa emissione di CO2 (massimo 160 g/km): l’auto deve essere di prima immatricolazione in Italia e non deve essere già stata oggetto degli incentivi previsti dalla leggi di Bilancio 2019 e 2021.

- Advertisement -

Per ricevere il bonus,  si dovrà procedere alla rottamazione di un veicolo della medesima categoria (M-1, vale a dire le autovetture “normali”), intestato da almeno 12 mesi all’acquirente o a un suo familiare convivente e immatricolato prima del 1° gennaio 2011 o anche dopo, purché arrivi a compiere 10 anni entro il prossimo 31 dicembre. Il veicolo da rottamare deve appartenere alle classi Euro 0-1-2-3-4.

Le auto usate potranno essere acquistate dai concessionari che hanno fatto richiesta del bonus: lo sconto avverrà direttamente dal venditore, che potrà recuperarlo come credito d’imposta.

L’ammontare del Bonus

Le auto usate acquistabili con il bonus possono essere anche a benzina o diesel, ma devono avere una classe non inferiore all’Euro 6 ed emissioni fino a 160 g/km di CO2. I contributi per le auto usate variano da 750 a 1000 o 2000 euro, a seconda delle emissioni.

Ecco il dettaglio:
  • Emissioni 91-160 g/km di CO2: 750€ con rottamazione obbligatoria;
  • Emissioni 61-90 g/km di CO2: 1000€ con rottamazione obbligatoria;
  • Emissioni 0-60 g/km di CO2: 2000€ con rottamazione obbligatoria.

A disposizione per l’Ecobonus Usato ci saranno soltanto 40 milioni dei 350 stanziati per questo round: davvero pochi, soprattutto pensando ai 700 milioni complessivi del vecchio Ecobonus. Si teme quindi una corsa al click, con un bonus che potrebbe necessitare di essere rifinanziato molto presto.

Maggiori informazioni al sito ecobonus.mise.gov.it



Da non perdere

5 1 voto
Valuta l'articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Mostra tutti i commenti

Seguici sui nostri social

358,866FansLike
52,045FollowersFollow
1,810IscrittiIscriviti

Ricevi le offerte in anteprima

- Advertisement -

Novità

0
Facci sapere che cosa ne pensi!x
()
x