fbpx

Ministero delle Infrastrutture: “Viaggiare solo con un bagaglio a mano per evitare lunghe attese”

Per contrastare i notevoli disagi dovuti alla carenza di personale negli aeroporti il Ministero delle Infrastrutture consiglia di viaggiare con un solo bagaglio a mano.

Ascolta questo articolo
Viaggiare bagaglio a mano

A causa del caos e dei disagi che in questi giorni stanno interessando gli aeroporti di tutta Europa, è meglio viaggiare esclusivamente con il bagaglio a mano. Un suggerimento che viene direttamente dal Ministero delle Infrastrutture.

Le vacanze estive 2022 degli italiani sembrano non trovare tregua: dopo i fortissimi rincari su infrastrutture turistiche, cibo e carburante, sono stati rilevati non pochi problemi anche nel trasporto aereo.

Tra scioperi dei lavoratori e compagnie che a causa della carenza di personale stanno cancellando migliaia di voli in tutta Europa, milioni di viaggiatori si ritrovano a terra a doversi confrontare con grandissimi ritardi e disagi in ogni parte del mondo. Una situazione di emergenza su cui si stanno attivando anche le istituzioni per tutelare i consumatori.

- Advertisement -

Tramite un comunicato diffuso a conclusione di una riunione avvenuta mercoledì 6 luglio tra il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili, l’Ente nazionale per l’aviazione civile (ENAC) e l’Ente nazionale per l’assistenza al volo (ENAV), si spiegano le cause di questo caos.

Basicamente, il livello generale il ritorno ai volumi dell’estate 2019 ha colto di sorpresa il trasporto aereo che si ritrova a fare i conti con la carenza di staff a ogni livello e con i ritardi nel reclutamento di nuovo personale. Basti pensare che a giugno sono stati cancellati per questo motivo almeno 11 mila voli soltanto in Europa.

In sostanza, le cancellazioni sono dovute soprattutto ai licenziamenti avvenuti durante la pandemia e che hanno generato una carenza di personale proprio ora che i viaggiatori sono nuovamente aumentati quasi ai livelli pre-Covid.

Viaggiare solo con un bagaglio a mano

Quest’estate è necessario volare più leggeri.

Gli utenti sono invitati a imbarcarsi, per quanto possibile, solo con il bagaglio a mano per evitare lunghe attese per il recupero degli stessi.

Ministero delle Infrastrutture

Il fatto positivo è che se si raggiungono località di mare o caratterizzate da alte temperature viaggiare con il solo bagaglio a mano è fattibile. Il problema sorge per le destinazioni più fredde e per i viaggi di lunga durata.

Ma a prescindere da questo, è bene sapere che ogni compagnia ha la propria policy per quanto riguarda il bagaglio a mano, comprensiva di costi differenti per portare la propria valigia a bordo.

Ryanair

Tariffa Value: una borsa piccola, che deve entrare nello spazio sotto il sedile e deve avere dimensioni 40cm x 20cm x 25cm.

Tariffa Regular: priorità e due bagagli a mano, cioè uno da 10 kg ed una borsa piccola. In questo modo si ha anche il posto in aereo scelto e prenotato.

Wizz Air

 Tariffa base: una borsa piccola (dimensioni 40x30x20 cm), da posizionare sotto al sedile.

Con 25 euro in più: priorità a due bagagli a mano, cioè uno da 10kg (dimensioni 55cm x 40cm x 23cm) e una borsa piccola. In tal modo si ha anche banco per check-in e imbarco prioritario.

EasyJet

Tariffa Standard: un bagaglio a mano piccolo da posizionare sotto il sedile (dimensioni 45cm x 36cm x 20 cm).

Tariffa Standard Plus: priorità a due bagagli a mano, ossia una borsa piccola e un bagaglio delle seguenti dimensioni: 56cm x 45cm x 25 cm. In questo modo puoi scegliere un posto Up Front, cioè quelli compresi nelle file 2-6 o 2-5, e imbarco prioritario

Vueling

Tariffa Basic: una borsa piccola che entra sotto il sedile.

Tariffa Optima: priorità a due bagagli a mano, ossia una borsa piccola e un bagaglio da 10 kg (dimensioni di 55cm x 40cm x 20cm). In tal modo si può scegliere il posto e avere l’accesso istantaneo alla carta d’imbarco.

Volotea

Tariffa Base: soltanto una borsa piccola che entra sotto il sedile.

Con 26 euro in più: imbarco prioritario a due bagagli a mano, ossia una borsa piccola e una valigia da 10 kg. In tal modo si ha anche l’imbarco prioritario.

Assoutenti ricorda che in caso di improvvisa cancellazione del volo i viaggiatori hanno diritto all’assistenza in aeroporto (pasti e bevande, sistemazione in albergo, taxi, telefonate e mail).

Inoltre, fa sapere che se l’annullamento del volo viene comunicato con meno di 14 giorni di preavviso, le compagnie sono obbligato a pagare un indennizzo che va da 250 a 600 euro a passeggero, a seconda della distanza del volo.



Da non perdere

0 0 voti
Valuta l'articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Mostra tutti i commenti

Seguici sui nostri social

358,866FansLike
52,045FollowersFollow
1,810IscrittiIscriviti

Ricevi le offerte in anteprima

- Advertisement -

Novità

0
Facci sapere che cosa ne pensi!x