fbpx

Windows 11 è disponibile: ecco tutte le novità e come installarlo

Oggi 5 ottobre è una data storica per casa Microsoft: esce ufficialmente Windows 11 sul mercato. Scopri che cosa c’è di nuovo in questo sistema operativo e come ottenerlo.

Windows 11 è finalmente uscito.

Tante le novità che caratterizzano questo nuovo sistema operativo, tra cui funzionalità inedite o completamente rinnovate e un’interfaccia più minimal rispetto al predecessore. Vediamo insieme le più importanti.

Quali sono le novità di Windows 11?

Windows 11 assume un aspetto più rotondo, minimale ed omogeneo, avvicinandosi in parte al design del MacOS e dei sistemi operativi mobile.

- Advertisement -

Partiamo dal logo che diventa “2D”, con la classica finestra che lo ha sempre caratterizzato ma questa volta leggermente arrotondata ai bordi.

windows 11 logo

L’interfaccia utente è stata rivisitata completamente, risultando più pulita, intuitiva e personalizzabile. L’aggiunta di tanti nuovi temi e personalizzazioni grafiche lo rendono un sistema Windows davvero innovativo.

La barra delle applicazioni si sposta al centro della schermata, compresi il menù Start e la barra di ricerca (ridotta ad una semplice icona).

Il menù Start, tra l’altro, subisce un restyle completo, diventando anche personalizzabile: l’utente ha la possibilità di fissare le applicazioni preferite per un accesso rapido.

windows 11 menù start

Anche il menù Impostazioni si semplifica, diventando dunque più intuitivo e meglio strutturato.

windows 11 menù impostazioni

Il sistema diventa inoltre sempre più interessante per i dispositivi touch. Viene migliorato l’uso della penna e della tastiera virtuale, di cui viene rinnovato anche il design. Windows 11 verrà sicuramente adottato di default anche sui prossimi computer all-in-one e, perché no, magari anche su nuovi tablet di fascia alta.

Il cambiamento maggiore lo ha però il Microsoft Store, che avrà presto in catalogo molte più applicazioni e giochi, mentre le app già esistenti sono state reinventate tutte per essere fruibili al meglio.

windows 11 microsoft store

Infine, ma non meno importante, viene introdotto un nuovo menù per i Widget, app grafiche che aiutano l’utente comunicando varie informazioni, come le ultime news, il meteo, ecc. Basta cliccare un tasto per avere tutto il necessario a portata di “occhio”!

windows 11 menù widget

Come installare Windows 11?

Il passaggio a Windows 11 avverrà automaticamente tramite aggiornamento con Windows Update, a partire dal 5 ottobre 2021.

Puoi andare su Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza per verificare se è già disponibile per il tuo computer e, nel caso, avviare il download e poi l’installazione.

Consigliamo comunque di effettuare il backup dei file più importanti prima di passare al nuovo Windows, poiché si tratta di un aggiornamento corposo che potrebbe rendere inutilizzabili alcune app/file presenti sul sistema.

Windows 11 tuttavia richiede requisiti minimi hardware non indifferenti, perciò non tutti i dispositivi sono compatibili. Oltre ad un avviso nella sezione di Windows Update stesso, esistono diversi metodi per capire se il tuo computer supporta questo nuovo sistema operativo.

Come verificare se il proprio PC è compatibile con Windows 11?

Metodo 1

Innanzitutto potrai capirlo proprio dai requisiti minimi richiesti, ovvero:

  • CPU dual-core da 1Ghz
  • 4 GB di RAM
  • 64 GB di spazio di archiviazione
  • Interfaccia UEFI abilitata sulla scheda madre
  • Secure Boot abilitato
  • Modulo per la sicurezza TPM 2.0 abilitato

Se i tuoi componenti sono di pari o superiori caratteristiche, il tuo PC potrà ospitare il nuovo Windows 11!

Metodo 2

Se non sei ferrato in materia, niente paura: Microsoft mette a disposizione un ottimo programma per verificare se il proprio PC è compatibile con il nuovo sistema operativo.

Si chiama “Controllo Integrità PC” e potrà essere scaricato dal link ufficiale.

Installa quest’app e avvia l’analisi del tuo sistema per scoprire in pochi secondi se il tuo computer supporta Windows 11.

Chi invece non riesce a soddisfare i requisiti minimi, potrà comunque tirare un sospiro di sollievo: Windows 10 resterà supportato da Microsoft fino al 2025, continuando a ricevere aggiornamenti e bug-fix vari, perciò c’è ancora tempo prima di dover correre ai ripari acquistando un nuovo computer.



Da non perdere

5 1 voto
Valuta l'articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Mostra tutti i commenti

Seguici sui nostri social

358,866FansLike
52,045FollowersFollow
1,810IscrittiIscriviti

Ricevi le offerte in anteprima

- Advertisement -

Novità

0
Facci sapere che cosa ne pensi!x
()
x