fbpx

Bonus rottamazione TV confermato: fino a 100 euro per l’acquisto di nuove TV

Il bonus sarà valido soltanto con rottamazione di un televisore uscito prima del 22 dicembre 2018, e sarà del 20% del prezzo di acquisto di una nuova TV: massimo rimborso 100 euro.

È ufficiale: il bonus tv è arrivato, 250 milioni per aggiornare il proprio televisore.

Il ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti ha infatti firmato nella giornata di ieri il decreto attuativo per il bonus rottamazione tv, che consente ai cittadini di acquistare un nuovo televisore compatibile con i nuovi standard tecnologici di trasmissione del digitale terrestre (DVB-T2) con un bonus che sarà al massimo di 100 euro.

Come funziona il bonus?

Il nuovo bonus non andrà a sostituire quello vecchio di 50 euro che dipendeva dall’ISEE – come invece all’inizio si era compreso – ma sarà un bonus addizionale che permetterà a tutti di acquistare un nuovo televisore per far fronte allo switch-off previsto per il 1° settembre.

- Advertisement -

Lo switch off comporta il passaggio dei canali dalla frequenza attuale (DVB-T1 a 700Hz) alla nuova DVB-T2, più resiliente a eventuali interferenze e dove i canali si vedranno con maggior stabilità del segnale e maggior qualità.

I televisori venduti prima del 2018 non sono infatti per la maggior parte compatibili con il nuovo segnale e agli italiani non restano altro che due scelte: acquistare un decoder esterno o un nuovo televisore.

Per l’acquisto del televisore si è quindi previsto un bonus che rimborsa il 20% del prezzo del nuovo apparecchio, a fronte della rottamazione del vecchio.

Come richiedere il bonus:

Per richiedere il bonus basterà:

  • essere residenti in Italia;
  • rottamare una TV acquistata prima del 22 dicembre 2018;
  • essere in regola con il pagamento del canone di abbonamento al servizio di radiodiffusione.

Per scoprire se la propria TV è idonea alla rottamazione basta visitare il seguente sito e scorrere la lista delle TV che potranno essere rottamate per richiedere il bonus.

Per rottamare la TV si potrà consegnarla al rivenditore dove si intende acquistare il modello nuovo, o portarla in un’isola ecologica attrezzata. In entrambi i casi si riceverà un documento o un credito che potrà essere utilizzato per lo sconto sul nuovo apparecchio.

Come abbiamo detto lo sconto è del 20% sull’acquisto della nuova TV e non di 100 euro per qualsiasi importo: di conseguenza il bonus sarà di 100 euro qualora la nuova TV costasse almeno 500 euro.

250 milioni di euro è il plafond a disposizione

Da quanto dichiarato dal Governo, il bonus TV avrà una copertura di 250 milioni, abbastanza per coprire le richieste di almeno 2,5 milioni di famiglie.

Il bonus è infatti richiedibile soltanto una volta per nucleo famigliare. Non ci sarà nessun click day, come invece avvenuto per il bonus bici in passato.



Da non perdere

0 0 voti
Valuta l'articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Mostra tutti i commenti

Seguici sui nostri social

358,866FansLike
52,045FollowersFollow
1,810IscrittiIscriviti

Ricevi le offerte in anteprima

- Advertisement -

Novità

0
Facci sapere che cosa ne pensi!x
()
x