Buona notizia per i clienti ho. mobile: rigenerazione gratuita del codice ICCID delle SIM!

ho. mobile continua a tamponare il grave furto dati subìto settimane fa, tutelando al meglio i propri clienti. Dopo i tempi lunghi e incerti per il cambio della SIM, l’operatore ha deciso di procedere a rigenerare il codice ICCID delle SIM già esistenti!

ho. mobile rigenerazione iccid

Ottima mossa da parte di ho. mobile che, per smaltire la fila di richieste di cambio SIM, ha ben pensato di rigenerare semplicemente il codice ICCID univoco delle schede compromesse.

Dal comunicato ufficiale di questa mattina:

AGGIORNAMENTO 09/01/21
Ci scusiamo se abbiamo dovuto prendere più tempo del solito per dare risposta alle vostre domande.

Stiamo lavorando senza sosta su più fronti e continuiamo a collaborare con le Autorità giudiziarie e con il Garante della Privacy. Abbiamo concentrato i nostri sforzi per rifornire con le SIM i punti vendita autorizzati e ci scusiamo per il disagio causato in questi giorni.

In parallelo abbiamo sviluppato una soluzione innovativa per incrementare la sicurezza: abbiamo rigenerato il codice seriale della SIM a tutti i clienti coinvolti, che verranno informati via SMS nella giornata di oggi e potranno ricevere in qualsiasi momento il nuovo codice seriale da utilizzare in caso di cambio operatore. Questo nuovo codice sostituisce quello stampato sulla SIM, oggetto dell’attività illecita, che dunque non avrà più alcun valore.

Il team di ho. Mobile è sempre a vostra disposizione.

La rigenerazione del codice ICCID, di fatto, garantisce immediata sicurezza senza la necessità di attendere le pratiche burocratiche di una nuova SIM.

Da parte nel cliente non è prevista alcuna operazione: la rigenerazione del codice ICCID è stata già effettuata per tutte le SIM ho. mobile coinvolte nel furto dati, garantendoti sicurezza assoluta da un probabile SIM Swapping*.

*Il SIM Swapping è una pratica diffusa tra i malviventi, che consiste nell’effettuare (utilizzando i dati rubati del malcapitato) il cambio della SIM ad insaputa del proprietario, disattivando quella vecchia e avendo pieno accesso a quella nuova.
In questo modo, il criminale potrà accedere a tutti gli SMS in arrivo del proprietario, tra cui le One-Time Password e i codici per autenticazioni a due fattori.

Se non ti è chiara tutta la faccenda, ti consigliamo di leggere l’articolo in cui abbiamo parlato di questa grave violazione della privacy, che nel peggiore dei casi poteva portare ad un prosciugamento del proprio conto bancario.

Perché questa scelta?

Il motivo principale è l’impossibilità di garantire nuove SIM in tempi brevi.

Al momento, a causa dell’elevata quantità di richieste di cambio SIM pervenute in seguito allo scandalo, l’operatore non ha a disposizione schede sufficienti per nuovi e vecchi clienti.

Perciò potranno passare anche settimane prima di riuscire a ricevere effettivamente una nuova SIM, mentre nel frattempo illeciti avrebbero potuto accedere ai dati rubati ed effettuare SIM Swapping o peggio.

Proprio per evitare tutto ciò, ho. mobile ha ben pensato di mettere in pratica questa operazione istantanea: la rigenerazione del codice ICCID delle SIM coinvolte.

Essa consiste appunto nel creare ed attivare un nuovo codice univoco per la tua scheda, disattivando quello vecchio (e rubato). Ciò invalida qualsiasi richiesta di SIM Swapping che avverrà utilizzando il vecchio ICCID, garantendoti la piena sicurezza da eventuali operazioni di cambio scheda a tua insaputa.

Ma ciò non basta a tirare un sospiro di sollievo, perché i malviventi potrebbero utilizzare il resto dei dati personali rubati per effettuare altre operazioni illecite.
A tal proposito, ti consigliamo di leggere con attenzione la nostra guida sui migliori metodi per tutelarsi a 360° da questo furto dati.

Come ottenere il nuovo codice ICCID?

La pratica è stata già effettuata in automatico dall’operatore e riguarda al momento i soli clienti che hanno ricevuto nei giorni scorsi la comunicazione via SMS circa il furto dei propri dati, da parte dell’operatore stesso.

Nel caso fossi uno tra questi, potrai richiedere il nuovo codice ICCID via SMS, inviando la scritta “seriale” (senza apici) al numero 342.4072211.

Nel caso vorrai in futuro cambiare nuovamente SIM o passare ad un altro operatore mantenendo il tuo numero, dovrai utilizzare proprio questo nuovo codice ICCID per effettuare la procedura.

Per ulteriori informazioni, consulta il comunicato di ho. mobile.