fbpx

Netflix ha ora iniziato a bloccare gli account condivisi anche in Italia

Dopo un breve periodo di test a inizio marzo, ora Netflix sta seriamente ponendo un limite agli account condivisi, anche in Italia.

netflix condivisione account

Era in test dalla scorsa primavera, e inizialmente solo negli Stati Uniti: Netflix stava cominciando a porre un freno alla condivisione – illegittima – degli account condivisi tra amici.

A coloro che non abitavano assieme, ma avevano comunque una condivisione degli account, appariva sulla schermata iniziale di Netflix un messaggio di avviso:

Crea subito un account Netflix gratis!

Se non vivi con il titolare dell’account, ti serve un tuo account per continuare a guardare Netflix.

È il tuo account?
Ti invieremo un codice di verifica.

Il warning era un monito che bloccava solo temporaneamente l’accesso alla piattaforma di streaming. Netflix notava un accesso insolito, e si premuniva mandando questo primo avviso, con un codice di sicurezza mandato al proprietario dell’account, e facilmente condivisibile.

- Advertisement -

Non un proprio blocco quindi: in effetti, bastava un po’ di collaborazione tra amici con la condivisione in tempo reale del codice di sicurezza per accedere ai contenuti in streaming.

Ora però, le cose sembrano essere cambiate.

Il blocco arriva anche in Italia, ed è un vero blocco

Dalle segnalazioni di alcuni utenti, e come confermato anche su altre testate, Netflix sembra aver tolto la spunta “Verifica più tardi”.

Grazie all’analisi dell’Indirizzo IP dell’utente, Netflix infatti si accorge che l’accesso è avvenuto in altro domicilio. La richiesta pervenuta è ora quella di confermare il proprio domicilio, e in caso di indirizzo diverso, l’accesso rimarrà bloccato.

Netflix aveva ufficialmente dichiarato che la nuova manovra aveva l’unico obbiettivo di mettere in massima sicurezza gli account degli utenti. Sicuramente però questa mossa di Netflix è passo che punta in una ben precisa direzione: quella di voler piano piano porre un freno a una perdita economica che costa diversi milioni di euro alle casse della casa americana.

D’altronde il regolamento di Netflix parla ben chiaro:

Il Titolare dell’account dovrà mantenere il controllo dei dispositivi compatibili con Netflix, utilizzati per accedere al servizio, e non dovrà comunicare a nessuno la password”.

Gli account inoltre:

Non possono essere condivisi con persone al di fuori del tuo nucleo domestico.



Da non perdere

1 COMMENTO

0 0 voti
Valuta l'articolo
Iscriviti
Notificami
guest
1 Commento
I più vecchi
I più recenti I più votati
Inline Feedbacks
Mostra tutti i commenti
Marco Gostoli

Perchè si punta il focus sempre che la condivisione sia una perdita per le aziende? chi condivide è per dividere una spesa che senza condivisione non farebbe….la vera perdita è bloccando la condivisione che molti account verranno chiusi….

Seguici sui nostri social

358,866FansLike
52,045FollowersFollow
1,810IscrittiIscriviti

Ricevi le offerte in anteprima

- Advertisement -

Novità

1
0
Facci sapere che cosa ne pensi!x
()
x