fbpx

Bonus TV: dal 23 agosto si potranno richiedere fino a 100 euro per l’acquisto di un nuovo televisore

Il bonus TV è stato confermato in Gazzetta Ufficiale: partenza il 23 agosto, necessaria la rottamazione di una vecchia TV.

bonus tv 100 euro

Il bonus TV è ora ufficiale: dopo tanto rumore, arriva in Gazzetta il provvedimento che partirà dal 23 agosto. Il bonus sarà del 20% del prezzo di acquisto di una nuova TV, fino ad un massimo di 100 euro, ed è confermato nonostante il passaggio alle nuove frequenze sia slittato al 2023.

Anche se l’urgenza di cambiare il televisore proprio ora è passata, il bonus rimane quindi confermato e anzi è ufficiale.

Come funziona dunque?

Il bonus TV da 100 euro (massimo), è un contributo che tutti possono richiedere, con gli unici requisiti che sono:

  1. La cittadinanza e la residenza in Italia;
  2. Essere a norma con i pagamenti del Canone RAI (o dichiararne di esserne esenti);
  3. Possedere un TV da rottamare datato massimo 22 dicembre 2018;
  4. Compilare una autocertificazione da portare in negozio, assieme a una copia della carta di identità e del codice fiscale.
- Advertisement -

L’autocertificazione è un modello stampabile che si può trovare sul sito del MISE: è scaricabile anche da questo link.

Il bonus può essere usato sia per l’acquisto di una nuova TV, che per l’acquisto di un nuovo decoder, ma in ogni caso è necessaria la rottamazione di un vecchio apparecchio: una TV nel caso di acquisto di nuova TV, un decoder nel caso di acquisto di nuovo decoder. Il bonus sarà sempre del 20% del prezzo di acquisto, fino ad un massimo di 100 euro.

Vale anche per gli acquisti online?

Sebbene il bonus TV possa valere per gli acquisti online, di fatto sarà molto difficile che i rivenditori online aderiscano al programma. Il rimborso richiede infatti di ottenere l’autorizzazione cliente per cliente, come anche di raccogliere della documentazione, come l’autocertificazione e i documenti di identità. Di conseguenza, la vendita online è inibita: rimarrebbero possibili gli acquisti online da perfezionare in negozio, una strategia di vendita che adotteranno i principali negozi specializzati come Euronics, Unieuro, Mediaworld, ecc.

La TV o il decoder da rottamare dovranno essere portati direttamente in negozio o presso un’isola ecologica. Nel secondo caso saranno gli operatori del centro a compilare la parte di loro competenza con il codice univoco del centro e un timbro che certifichi l’avvenuta consegna.

Bonus TV ISEE

Cumulabile con il primo bonus TV, c’è anche il bonus TV (valido anche per i decoder) che sarà erogato se si rispetteranno i requisiti di reddito ISEE. Il bonus era di 50 euro, ma dal 22 agosto passerà a soli 30 euro.

Fino al 22 agosto si potrà ancora usare il seguente modulo, a patto che l’ISEE famigliare non superi i 20.000 euro.



Da non perdere

1 COMMENTO

4 1 voto
Valuta l'articolo
Iscriviti
Notificami
guest
1 Commento
I più vecchi
I più recenti I più votati
Inline Feedbacks
Mostra tutti i commenti
Avrilnelly

Per chi ha già usufruito del bonus tv da 50 euro, può usufruire anche di questo bonus?

Seguici sui nostri social

358,866FansLike
52,045FollowersFollow
1,810IscrittiIscriviti

Ricevi le offerte in anteprima

- Advertisement -

Novità

1
0
Facci sapere che cosa ne pensi!x
()
x