fbpx

Il Signore degli Anelli – Gli Anelli del Potere, ecco le foto ufficiali e il primo trailer della serie Amazon!

Cosa ha rivelato il primo trailer della nuova serie Amazon Prime Video "Il Signore degli Anelli - Gli Anelli del Potere?" L'analisi del video e delle prime immagini.

Ascolta questo articolo

È finalmente arrivato il primo trailer della serie Amazon sul Signore degli Anelli – Gli Anelli del Potere: presentato ufficialmente durante l’intervallo del Super Bowl questa notte alle 2.40 ora italiana, il trailer mostra le prime immagini ufficiali del mondo di Arda durante la Seconda Era.

Nel trailer vediamo tutti i protagonisti mostrati qualche giorno fa quando furono presentate le prime foto della serie, esclusiva Vanity Fair: dalla giovanissima Galadriel (Morfydd Clark), la regina degli Elfi che in questa serie vediamo nei panni di una guerriera, ad un giovane Elrond (interpretato da Robert Aramayo dopo la rinuncia del perfetto Will Poulter), fino ai discussissimi personaggi di Arondir, l’elfo dalla pelle nera (Ismael Cruz Córdova), e la principessa dei Nani Disa (Sophia Nomvete), ovviamente senza barba.

Analisi del trailer:

Il trailer si apre con una bellissima immagine di una barca che attraversa un arco e si dirige verso una città, che è molto probabilmente il regno di Númenor. Una voce fuori campo femminile ci introduce al mondo di Arda, nella serie di Amazon: non si tratta di Galadriel, che vedremo poi scalare una montagna con un coltello (un’immagine che fa rassomigliare Galadriel più ad una versione alternativa degli ultimi videogiochi di Lara Croft), ma di una pelopiede, un’antenata degli Hobbit.

- Advertisement -
"Non te lo sei mai chiesto? Che altro c'è là fuori? Ci sono meraviglie in questo mondo, oltre il nostro vagabondare. Io lo sento"

I personaggi che vediamo poi – di dimensioni umane, bipedi, ma con grandi ali artigliate – sono descritti come “cacciatori nomadi”. Potrebbero forse essere umani con un debole per le stravaganti ali finte, anche se si spera che possano essere dei vampiri – creature con ali da pipistrello che giocano un ruolo nelle storie di Tolkien della Prima Era e poi spariscono (ma potrebbero plausibilmente essere ancora in giro nella Seconda Era).

Vediamo le parole “Prima del Re”, che indica al pubblico che questo è un prequel ambientato un tempo considerevole prima de Il Signore degli Anelli, e poi un’immagine di una cascata con la neve dietro di essa. Poi arriviamo ad un personaggio che conosciamo: è Galadriel che scala la montagna di ghiaccio. Galadriel appare diverse volte in questo trailer in un ruolo molto più orientato all’azione rispetto a quello che ha avuto nei film di Peter Jackson – combatte, si arrampica, naufraga, cavalca…

Arriva poi sullo schermo l‘elfo silvano chiamato Arondir, che nelle foto ufficiali indossa la corazza con un disegno simile a quello degli Ent: resterà da vedere se ha davvero qualche relazione con gli Ents, ma come Legolas e Thranduil, è chiaramente un elfo dei boschi.

Dopo di che vediamo un sacco di scorci molto veloci di vari personaggi e ambienti diversi. Vediamo una freccia infuocata, poi un’inquadratura di un elfo che pensiamo sia Celebrimbor, l’elfo che ha forgiato i Tre Anelli elfici in segreto e separatamente dagli altri, per tenerli fuori dall’influenza di Sauron.

Vediamo Galadriel che guida una carica a cavallo, poi una persona che tiene una torcia fiammeggiante, che pensiamo possa essere Isildur, anche se è un’inquadratura così scura e veloce che è difficile da dire. Isildur in questa serie è stato descritto come “un marinaio” – è più familiare ai fan di Tolkien come re di Gondor, ma è nato a Númenor, quindi ha un certo senso che abbia un background nella navigazione.

Dopo di che c’è una breve inquadratura di una creatura mostruosa di qualche tipo, che passa troppo velocemente per capire cosa stia succedendo.

Vediamo altre cascate e poi un nano dall’aspetto amichevole. Questo è il principe Durin IV (Owain Arthur), presumibilmente durante il regno di suo padre Durin III, re di Khazad-Dûm, meglio conosciuto dai fan del film come Moria. Nessuno di questi è il Durin che ha fatto sì che il Balrog fosse conosciuto come “Il flagello di Durin” nei libri, ma poiché la serie sta comprimendo gli eventi in un arco di tempo molto più stretto, potrebbero finire per subire uno sfortunato incontro con il Balrog nelle stagioni successive.

Abbiamo poi un’inquadratura di un giovane Elrond, accanto a una grande roccia che potrebbe quasi far parte di una fucina, ma non ci dice molto su ciò che sta facendo.

Dopo di che c’è un breve scorcio della principessa nana Disa con le mani ricoperte d’oro che alza le braccia. Forse le sue mani sono coperte d’oro perché stava forgiando gli Anelli del potere? Non possiamo saperlo.

C’è infine un flash molto, molto breve di due figure maschili, una delle quali è mal vestita e potrebbe aver preso consigli di moda da Gollum, anche per la location che sembra quasi il Monte Fato.

Il trailer si conclude con due mani che si stringono tra di loro: la sporcizia delle due mani è una chiara indicazione che queste mani non appartengono agli Elfi, che invece sono sempre puliti. Una di queste mani potrebbe essere del personaggio che pensavamo potesse essere Tom Bombadil, anche se questa è ancora una teoria da fan a cui vogliamo appigliarci con molta speranza.

Il trailer ha una fotografia che assomiglia molto di più a Game of Thrones e a Narnia che al Signore degli Anelli di Peter Jackson, che aveva colori più spenti e una patina oro-verdastra in gran parte delle scene.

Sotto il trailer ufficiale di Youtube si sta scatenando un comment bombing di persone che stanno tutte postando lo stesso commento, citando in modo critico una frase dello stesso Tolkien, autore dei libri:

"Il male non può creare nulla di nuovo, può solo rovinare o corrompere quello che le forze del bene hanno creato o inventato."

Quando uscirà la nuova serie?

La serie tv Gli Anelli de Potere uscirà su Amazon Prime Video il 2 settembre 2022. Non sappiamo ancora se uscirà tutta in un colpo o un episodio a settimana, anche se è probabile che per mantenere alto l’hype questa sarà la scelta adottata.

Sarà composta in totale da 5 stagioni.

E tu cosa ne pensi del nuovo trailer?

Ma vale davvero la pena abbonarsi ad Amazon Prime?

Certo che sì! I vantaggi di cui possono usufruire i membri Prime sono tantissimi e valgono molto più del costo dell’abbonamento!

Ecco i migliori motivi per cui dovresti iscriverti ad Amazon Prime:



Da non perdere

0 0 voti
Valuta l'articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Mostra tutti i commenti

Seguici sui nostri social

358,866FansLike
52,045FollowersFollow
23,935FollowersFollow

Ricevi le offerte in anteprima

- Advertisement -

Novità

0
Facci sapere che cosa ne pensi!x