fbpx

Intesa Sanpaolo trasferisce il conto di centinaia di clienti a Isybank: critiche per la comunicazione poco chiara!

Tantissimi utenti Intesa Sanpaolo hanno scoperto che i loro conti migreranno automaticamente a Isybank tra pochi mesi, ma la comunicazione da parte della banca non è stata affatto chiara: sul web piovono le critiche e il malcontento!

Ascolta questo articolo
intesa sanpaolo passaggio isybank

Nelle ultime settimane tantissimi utenti Intesa Sanpaolo hanno scoperto che i loro conti migreranno automaticamente a Isybank, una banca parte dello stesso gruppo ma completamente online.

Il passaggio da una banca all’altra dovrebbe riguardare prevalentemente clienti che non frequentano spesso le filiali fisiche della banca: circa 300mila clienti tra settembre e dicembre del 2023, mentre nei primi mesi del 2024 dovrebbero essere trasferiti a Isybank i conti di oltre 2 milioni di persone.

Le modalità non chiare in cui è stata comunicata la notizia e il poco tempo di preavviso hanno suscitato non poche critiche da parte dei clienti interessati dal cambiamento.

Pioggia di critiche su Intesa Sanpaolo: “Comunicazione poco chiara!”

In queste ore molti degli utenti interessati dal passaggio stanno manifestando il proprio malcontento sui siti per recensioni, sul portale dell’Unione nazionale consumatori e anche sul nostro gruppo Facebook Offerte e Risparmio – La pagina degli sconti.

Il trasferimento è stato trattato come una modifica unilaterale del contratto, che quindi non richiede il consenso esplicito del cliente. Nonostante ciò, i clienti interessati dal passaggio potevano scegliere di “rimanere in Intesa Sanpaolo, nel caso in cui lo preferiscano”, oppure nel caso non si riconoscessero come utenti “prevalentemente digitali”.

I clienti però non hanno ricevuto alcuna telefonata, lettera o mail apposita. Le persone coinvolte hanno ricevuto semplicemente un avviso sull’app di Intesa Sanpaolo durante l’estate: molti non hanno nemmeno notato la notifica, venendo a conoscenza della comunicazione in ritardo per rifiutare il passaggio nei tempi previsti. La notifica inviata, infatti, specificava una data entro cui i clienti avrebbero dovuto comunicare il proprio dissenso.

Isybank: la digital bank di Intesa Sanpaolo

Isybank è una digital bank del Gruppo Intesa Sanpaolo che offre un conto personale che si controlla dallo smartphone, associato ad una carta (virtuale o fisica) per gli acquisti o il prelievo di contanti.

Con questa banca completamente online, Intesa Sanpaolo ha voluto andare oltre cambiando anche il concetto tradizionale di filiale:

Isybank è nata per rispondere alle esigenze dei clienti già prevalentemente digitali e che si rivolgono sempre meno alle filiali, ricercando velocità e semplicità.

Il lancio di Isybank è uno dei punti principali nel piano di crescita aziendale di Intesa Sanpaolo per il periodo 2022-2025.

Come avviene il passaggio da Intesa Sanpaolo a Isybank

Il passaggio del conto da Intesa Sanpaolo a Isybank avviene in automatico: la banca stessa si occuperà di attribuire al cliente un nuovo IBAN e un nuovo numero di conto. Le carte di credito e debito di Intesa Sanpaolo, invece, rimarranno valide fino alla loro scadenza o smarrimento, e in seguito saranno sostituite con carte Isybank.

Il piano tariffario di Isybank a cui accederanno i nuovi clienti sarà il più completo: IsyPrime, che tra gli altri vantaggi include bonifici SEPA istantanei prelevi gratis ovunque ci si trovi.

E come viene gestito il cambio per chi accredita lo stipendio sul proprio conto oppure ha un mutuo/prestito?

Oltre che ai diretti interessati, Intesa Sanpaolo e Isybank dovrebbero provvedere a comunicare i nuovi IBAN a chi ne ha bisogno, tra cui i datori di lavoro, in modo da evitare l’interruzione dei servizi. L’accredito dello stipendio passerà automaticamente al nuovo conto Isybank, mentre eventuali mutui o prestiti rimarranno in Intesa Sanpaolo, anche se il pagamento delle rate avverrà tramite il conto Isybank.



Da non perdere

4 COMMENTI

0 0 voti
Valuta l'articolo
Iscriviti
Notificami
guest
4 Commenti
I più vecchi
I più recenti I più votati
Inline Feedbacks
Mostra tutti i commenti
Napoliens
Napoliens
1 mese fa

Niente mail, niente notifica, solo un “AVVISO IMPORTANTE” in una sezione dell’app in cui non tutti (e spesso) vanno.
Per fortuna da me c’è chi se ne è accorto e ad agosto so stato minuti interi con l’assistenza Sanpaolo per rifiutare la proposta.
Ma per come si sono comportati non meriterebbero più considerazione

Raffaella
Raffaella
1 mese fa

Io l’ho scoperto solo oggi. Sulla lettera è indicata la scadenza del 30 settembre. Non si può fare più nulla?

Camantu
Camantu
1 mese fa
In risposta a  Raffaella

Si può fare il recesso ovvero non si è più clienti del gruppo Intesa San Paolo. Non penso che convenga, visto che è il migliore d’Italia.

Daniele
Daniele
1 mese fa

A chi, come me, lasceranno il conto a canone zero, nonostante abbia la carta di debito?

Seguici sui nostri social

358,866FansLike
52,045FollowersFollow
23,935FollowersFollow

Ricevi le offerte in anteprima

Novità

4
0
Facci sapere che cosa ne pensi!x