fbpx

L’Antitrust ha dato 1 milione di euro di multa a Poltronesofà per pubblicità ingannevole

L’azienda italiana di poltrone e divani è stata multata dall’AGCM per tre pubblicità trasmesse in televisione durante il 2020, giudicata ingannevoli ed omissive.

L’Antitrust ha comminato una multa da 1 milione di euro a Poltronesofà per pubblicità ingannevole ed omissiva.

Nel mirino sono cadute in particolare 3 pubblicità trasmesse sulla TV pubblica durante il 2020.

La prima pubblicità è la seguente:

Doppi saldi doppi risparmi – sconto 50% + fino a 40%su tutta la collezione + 48 mesi senza interessi

Trasmessa in televisione ad inizio di gennaio 2020, la promozione scadeva il 9 febbraio, ma era stata anticipata successivamente al 19 gennaio, salvo poi riproporla con la scadenza originale sorpassata la data di scadenza fittizia. In questo modo, secondo l’AGCM, si è fatto credere ai clienti che “non c’era più tempo”, quando in realtà, la promozione aveva fin da subito una scadenza più lunga, quella di febbraio.

- Advertisement -

Inoltre, lo sconto non si applicava, come dichiarato, “su tutta la collezione”, ma soltanto ad alcuni divani tra quelli esposti in negozio. Peraltro, ai divani esposti in negozio non era nemmeno possibile cambiare rivestimento o composizione, rendendo la dicitura “su tutta la collezione” ancora più scorretta.

La seconda pubblicità incriminata:

“Supervalutiamo il tuo divano fino a 1.500 euro”

Questa promozione, diffusa nel periodo tra il 14 maggio e il 15 giugno 2020, è stata considerata ingannevole in quanto lo sconto in percentuale fissa era già incluso nel prezzo di vendita riportato sul cartellino. Lo sconto inoltre era garantito a tutti i clienti interessati, a prescindere dalla valutazione del divano usato.

La terza pubblicità ingannevole:

25% di sconto + un altro 25% su tutta la collezione

La terza pubblicità incriminata dall’Antitrust è stata diffusa tra il 3 e il 27 settembre 2020. Secondo l’AGCM, la continua ripetizione di frasi slogan come “cosa aspettate c’è tempo solo fino a domenica” e “cosa aspettate c’è tempo solo fino a domani”, è risultata ingannevole e volta a mettere fretta al consumatore, che si è ritrovato in una situazione per la quale pensava che non ci fosse effettivamente più tempo e bisognasse affrettarsi. In casi come questo, non è stato dato al cliente il tempo necessario per fare le valutazioni con calma e raziocinio.

La multa a Poltronesofà

Viste le valutazioni effettuate sulle pubblicità del 2020, Poltrenesofà è stata quindi multata per 1 milione di euro.

La società sarà inoltre costretta a pubblicare il provvedimento sulle pagine del Corriere della Sera e sul Resto del Carlino, in modo che il messaggio possa arrivare al maggior numero di potenziali consumatori possibili.



Da non perdere

0 0 voti
Valuta l'articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Mostra tutti i commenti

Seguici sui nostri social

358,866FansLike
52,045FollowersFollow
1,810IscrittiIscriviti

Ricevi le offerte in anteprima

- Advertisement -

Novità

0
Facci sapere che cosa ne pensi!x
()
x