Lotteria degli scontrini: scopri come funziona e quanto puoi guadagnare!

È ufficiale. Presto partirà anche in Italia la lotteria degli scontrini, una manovra voluta dal Governo Conte per combattere l’evasione fiscale nei piccoli esercenti: scopri come funziona!

Finalmente è ufficiale: anche in Italia arriva la lotteria degli scontrini, ecco come funziona!

Dal 1 gennaio 2021 parte la lotteria degli scontrini in Italia, con la possibilità per esercenti e consumatori di guadagnare ingenti premi in denaro, fino a 5 milioni per i consumatori e un 1 milione per gli esercenti!

Aggiornamento: l’avvio della lotteria degli scontrini è stato posticipato di qualche settimana come annunciato dal Governo. È probabile che prenda il via a febbraio 2021.

Che cosa è la lotteria degli scontrini?

La lotteria degli scontrini è il nuovo accattivante metodo di contrasto all’evasione fiscale da parte del Governo Conte. Si inserisce all’interno del Decreto Rilancio 2020, anche se era già stata concepita nella Manovra Finanziaria del 2017 con ipotesi di lancio nel 2018. La lotteria è stata poi ritardata dall’avvento del Corona Virus, ma finalmente ci siamo e dal 2021 potrà ufficialmente prendere piede anche in Italia.

Si tratta di un concorso a premi riservato a tutti i consumatori che acquisteranno beni e servizi presso esercenti in possesso di registratore di cassa telematico. In pratica, quando i consumatori andranno a comprare qualsiasi prodotto nei negozi o acquisteranno un qualsiasi servizio presso professionisti, riceveranno un biglietto della lotteria per ogni euro speso, fino a un massimo di 1000 biglietti per acquisti a partire da 1000€.

pagamento elettronico lotteria degli scontrini

L’emissione dello scontrino tramite il registro di cassa elettronico diventerà quindi la condizione necessaria per poter partecipare all’estrazione dei premi. Sono escluse le vendite online e gli acquisti fatti come Partita Iva.

Come possiamo capire, la manovra è stata pensata appositamente per favorire l’emissione delle ricevute elettroniche, e quindi il tracciamento di ogni spesa, evitando in questo modo il “nero”.

Sono previste infatti multe salate per gli esercenti che non emetteranno scontrino, da 500 a 2000 euro.

Sono un cliente: quanto posso vincere con la lotteria?

Sono previste diverse estrazioni “ordinarie”, ogni settimana, ogni mese, e ogni anno, con vincite sempre più alte, e divise per due categorie di acquisti: gli acquisti con i contanti e gli acquisti con carta di credito o bancomat.

Acquisti con contanti:

Premi settimanali: 7 estrazioni a settimana, da 5000 euro ciascuna.
Premi mensili: 3 estrazioni al mese, da 30.000 euro ciascuna.
Premio annuale: 1 estrazione all’anno, da 1 milione di euro.

Acquisti con bancomat e carte di credito (Estrazioni “Zerocontanti”):

Premi settimanali: 15 estrazioni a settimana, da 25.000 euro ciascuna.
Premi mensili: 10 estrazioni al mese, da 100.000 euro ciascuna.
Premio annuale: 1 estrazione all’anno, da 5 milioni di euro.

Sono un esercente: quanto posso vincere con la lotteria?

Per gli esercenti e i professionisti, i premi sono minori ma comunque molto ghiotti, e valgono soltanto per la seconda categoria di acquisti, quelli fatti con pagamenti elettronici. I negozianti e i professionisti saranno quindi ancora una volta incentivati a far usare i pagamenti elettronici (carta di credito, bancomat) ai propri clienti, in quanto solo con questo tipo di acquisti potranno partecipare anche loro alla lotteria degli scontrini.

Acquisti promossi con bancomat e carte di credito (Estrazioni “Zerocontanti” per gli esercenti):

Premi settimanali: 15 estrazioni a settimana, da 5.000 euro ciascuna.
Premi mensili: 10 estrazioni al mese, da 20.000 euro ciascuna.
Premio annuale: 1 estrazione all’anno, da 1 milione di euro.

Voglio partecipare alla lotteria, come faccio?

Iscriversi alla lotteria degli scontrini è facilissimo: basta andare sul sito

lotteriadegliscontrini.gov.it

E cliccare su Partecipa Ora.

Bisognerà inserire il proprio codice fiscale, senza alcuna registrazione, per ricevere un codice alfanumerico a 8 cifre/lettere che dovrà essere mostrato in cassa al momento dell’acquisto.

Il codice potrà essere memorizzato, stampato o salvato come immagine sul telefono. Nel caso in cui ce lo si dimentichi, il codice potrà essere rigenerato fino a 20 volte, rimarrà sempre e comunque univoco! Raggiunti i 20 codici per persona, ti verranno riproposti gli stessi. L’importante, per i consumatori, è che venga dichiarato in cassa, e per gli esercenti, che venga registrato al momento dello scontrino.

Come abbiamo detto, ogni euro speso varrà un biglietto della lotteria, fino a un massimo di 1000 biglietti virtuali per ogni scontrino. Dieci scontrini possono quindi fruttare fino a 10.000 biglietti virtuali, 100 scontrini fino a 100.000 biglietti virtuali, e così via.

Se l’importo speso è superiore a un euro, l’eventuale cifra decimale superiore a 49 centesimi produrrà comunque un altro biglietto virtuale.

Quando partono le estrazioni?

Da oggi 1 dicembre 2020 è possibile registrarsi al sito lotteriadegliscontrini.gov.it e ottenere il proprio codice alfanumerico.

Come detto in avvio dell’articolo, la partenza della lotteria degli scontrini era data per il 1° gennaio 2020, ma è slittata ormai di qualche settimana. Prevediamo quindi che la lotteria partirà verso febbraio 2021, per tutti gli acquisti fatti nei negozi fisici, e per tutti i servizi o le prestazioni effettuate dai professionisti.

Con la partenza a gennaio, la prima estrazione settimanale era fissata il 14 gennaio per tutti i corrispettivi trasmessi e registrati dal sistema lotteria dal 4 al 10 gennaio entro le ore 23:59. Ora, ci si aspetta che questa data venga slittata di un mese.

Le estrazioni mensili saranno invece effettuate ogni secondo giovedì del mese, per scontrini trasmessi e registrati dal sistema entro le 23:59 dell’ultimo giorno del mese precedente. La prima estrazione in calendario doveva essere l’11 febbraio 2021, e ovviamente, anche in questo caso ci sarà uno slittamento.

Sei interessato alla lotteria degli scontrini?

Allora leggi anche questo articolo sul funzionamento del Cashback di Stato e tutte le altre iniziative di Italia Cashless.

Altri premi e rimborsi ti aspettano!