fbpx

Non possiedi televisioni? Chiedi l’esenzione del Canone Rai!

Se rispondi a determinati requisiti, e se più semplicemente non possiedi un televisore, puoi evitare di pagare il Canone Rai. Ecco come farlo entro il 31 gennaio.

pagare canone rai esenzione

Il Canone Rai è sempre un tema che fa discutere molto, per l’imposizione della tassa che si è trasformata in una tassa sulla televisione (a prescindere che si guardi o meno la Rai), per l’ammontare della stessa e per la qualità del servizio pubblico.

Da quando il canone è passato in bolletta, e non c’è quindi più l’urgenza ricordata dalle pubblicità di Stato di pagarlo entro il 31 gennaio di ogni anno, le polemiche sono diminuite, perché se ne parla di meno. Allo scomodo sforzo di dover sborsare i 90 euro in un’unica soluzione, ora ci si è dimenticati più facilmente del problema grazie alla rateizzazione del canone e all’addebito automatico direttamente nelle bollette.

Restano però validi i casi di esenzione dal pagamento, che devi far valere attivamente.

- Advertisement -

Se ad esempio ritieni di rientrare nei casi di esenzione del canone, dovrai dichiararlo tu all’Agenzia delle Entrate entro il 31 gennaio 2021, per evitare di pagare tutto l’anno.

Ecco quali sono i casi di esenzione dal canone RAI:

  • Anziani sopra i 75 anni con reddito annuo (proprio e del coniuge) non superiore agli 8.000 euro purché non convivano con persone con reddito proprio (valgono anche i collaboratori domestici);
  • invalidi civili degenti in una casa di riposo;
  • persone che non possiedono televisori in nessuna casa con utenze elettriche intestate a loro;
  • diplomatici o impiegati negli uffici consolari o personale Nato, di nazionalità italiana e straniera.

Se quindi non possiedi nessuna TV, puoi chiedere di non pagare il canone RAI.

Dichiarazione sostitutiva

Entro il 31 gennaio, se non possiedi apparecchi televisivi in casa e hai intestate le utente elettriche, dovrai mandare all’Agenzia delle Entrate questo apposito modulo compilato, chiamato “Dichiarazione Sostitutiva”.

Leggi la pagina dedicata nel sito dell’Agenzia delle Entrate!

A fianco troverai le sezioni e i moduli anche per tutti gli altri casi di esenzione, come quello per gli anziani con reddito sotto gli 8000 euro annuo.

E se ho pagato ma mi aspettava l’esenzione?

Se hai visto addebitarti in bolletta il canone RAI, potrai chiedere il rimborso compilando un modulo da inviare all’agenzia delle entrate.

Il servizio è disponibile sia tramite lettera cartacea, sia tramite l’applicativo web, senza uscire di casa!

Ricorda: dal 2016 il canone viene addebitato automaticamente in bolletta. Se vuoi evitare di pagarlo, l’unica maniera è quella descritta sopra e solo per i sopracitati casi. Altrimenti, l’addebito è effettuato in automatico!



Da non perdere

0 0 voti
Valuta l'articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Mostra tutti i commenti

Seguici sui nostri social

358,866FansLike
52,045FollowersFollow
1,810IscrittiIscriviti

Ricevi le offerte in anteprima

- Advertisement -

Novità

0
Facci sapere che cosa ne pensi!x
()
x