Recensione friggitrice ad aria Aicok con touchscreen digitale

0
894

La curiosità attorno a questa tipologia di prodotti è tantissima, pertanto cercheremo trasmettervi nel dettaglio tutti i pregi e i difetti di questa friggitrice ad aria Aicok!

friggitrice ad aria Aicok

La confezione di vendita include la friggitrice ad un utilissimo manuale di istruzioni, dove al suo interno troveremo tutte le informazioni di utilizzo e l rispettivi valori da impostare a seconda degli alimenti che andremo a cuocere.

friggitrice ad aria AicokDal punto di vista costruttivo, il prodotto è rivestito da una scocca esterna di plastica, mentre all’interno è realizzato interamente in acciaio, donando una sensazione convincente di solidità. E’ diviso principalmente in due parti, una fissa dove è presente il display nella parte superiore, ed una estraibile composta dal cestello e dal suo fondo.
Il peso è di circa 4 KG con dimensioni di 31x25x31 cm.

friggitrice ad aria Aicok

Prima di parlare del suo utilizzo a livello pratico, volevamo soffermarci sul suo funzionamento: la cottura degli alimenti avviene grazie ad un potentissimo getto ad aria calda che ruota circolarmente all’interno, bilanciando in maniera uniforme il grado di cottura interno ed esterno.

Il display touchscreen oltre ad un aggiungere un tocco smart al prodotto, risulta essere estremamente funzionale.
Grazie ad esso potremo accendere e spegnere la friggitrice, impostare la temperatura ed il timer, mettere in pausa la cottura e visualizzare il countdown in tempo reale.
Utilissime le indicazioni in alto circa la temperatura consigliata per i diversi alimenti che andremo a cuocere.

friggitrice ad aria AicokPer rimuovere il cestello, basterà tenere premuto sul pulsante presente sul manico e tirare leggermente verso l’esterno. Questo semplice meccanismo ci permetterà di controllare lo stato di cottura degli alimenti anche quando la friggitrice è in funzione.
Infatti, una volta estratto il cestello, il timer e la cottura si interromperanno per darci il tempo di mescolare o aggiungere condimento, per poi riprendere automaticamente una volta che il cestello sarà stato reinserito all’interno.

friggitrice ad aria Aicok

Un altro aspetto interessante di questa friggitrice ad aria Aicok è la possibilità di lavare il cestello e la parte sottostante in lavastoviglie. Nella parte inferiore infatti, si concentreranno tutti i residui di cottura come grassi e oli provenienti dagli alimenti.

friggitrice ad aria Aicok

Di seguito vi mostriamo alcuni risultati dei nostri test di cottura, che si sono rivelati altamente convincenti, e vi spieghiamo il perché:
Premettiamo che per nostra scelta non abbiamo utilizzato o aggiunto nemmeno un filo d’olio, pertanto il risultato finale è davvero interessante soprattutto dal punto di vista salutistico.

Gli alimenti hanno presentato una cottura perfetta nei tempi e nelle temperature indicate dal manuale di istruzioni.
Naturalmente, il grado di cottura si potrà decidere in base al proprio gusto, quindi una volta che avrete preso dimestichezza con il settaggio dei giusti valori, non dovrete neanche preoccuparvi di controllare il contenuto del cestello.

Le patatine surgelate (cotte da noi con temperatura a 200° in 12 minuti), hanno avuto un risultato molto simile al fritto, con una doratura esterna ed una croccantezza ineccepibili.
Discorso simile per la carne, davvero perfetta la cottura sia interna che esterna senza che uno dei due aspetti prevalga sull’altro rovinando il risultato finale. Pertanto ci sentiamo di consigliarvela anche per l’arrosto!

Certo, a conti fatti questo prodotto se utilizzato senza olio si avvicina più ad un forno che ad una vera e propria friggitrice, ma i risultati prodotti dal flusso d’aria circolare sono così convincenti che meriterebbe assolutamente un posto nella vostra cucina.

CONCLUSIONI: La friggitrice ad aria Aicok è uno di quei prodotti per cui ci si chiede se vale veramente la pena fare uno sforzo economico ed aprire il portafogli.
Noi, vi diciamo in tutta franchezza che potrebbe fare davvero la differenza nella vostra cucina, poiché data la sua estrema semplicità di utilizzo vi farà abbandonare la pesante cottura tramite frittura con olio, soprattutto dopo che avrete assaggiato personalmente i risultati che è in grado di produrre.

PREGI:
– Cottura pressoché perfetta anche senza olio con conseguenti benefici a livello salutare;
– Facilità assoluta di lavaggio;
– Addio al cattivo odore di frittura;
– Silenziosità.

DIFETTI:
– Il cestello sarebbe potuto essere più grande.
– Tempi di cottura leggermente dilatati rispetto alla classica frittura in padella.

Da oggi mangiare patatine, crocchette, panzerottini, salsicce, hamburger, wurstel e tanto altro farà meno male alla salute e alla coscienza grazie a questa friggitrice ad aria Aicok!

Clicca qui per acquistare il prodotto su Amazon

friggitrice ad aria Aicok