Recensione power bank Aukey da 10400 mAh con Quick Charge 2.0

1
2088

Ormai tutti posseggono un caricabatterie portatile, e siamo sempre alla ricerca del prodotto con il miglior compromesso tra mAh e compattezza.
Oggi recensiamo un prodotto che rispecchia appieno queste caratteristiche, stiamo parlando del power bank da 10400 mAh con Quick Charge 2.0 prodotto da Aukey.

La confezione è molto piccola, una volta aperta troviamo in primo piano il power bank, mentre nello scompartimento sottostante un cavetto USB/micro USB lungo 28 cm e due manuali: uno contiene diverse informazioni sull’utilizzo del power bank, mentre l’altro ci invita a registrare il prodotto sul sito del produttore per avere una garanzia specifica.

P8770293

Questa batteria portatile è molto curata esteticamente, infatti ad eccezione della parte frontale e posteriore, il resto è realizzato interamente in alluminio satinato.
Le sue dimensioni compatte lo rendono facile da trasportare, entra facilmente nella tasca dei pantaloni e non da assolutamente alcun tipo di fastidio.
L’unica pecca forse, è rappresentata dal peso di 281 g, non proprio una piuma.
Ecco un confronto con un portafoglio di dimensioni standard:


Le dimensioni generali sono le seguenti:

71rPbzKwPGL._SL1500_

Nella parte frontale troviamo un pulsante che permette di avviare la carica del device collegato e di visualizzare la carica residua del power bank mediante 4 LED.

Sempre frontalmente troviamo l’unica entrata USB disponibile e l’entrata micro USB per ricaricare il prodotto.
La porta USB equipaggiata non ha purtroppo la classica tecnologia AJO di Aukey, questo come vedremo nei test effettuati andrà a pregiudicare le tempistiche di carica, pur essendo dotata di Quick Charge di tipologia 2.0.

TEST: Il test è stato effettuato con l’ausilio del nostro iPhone 5s che possiede una batteria da 1570 mAh.

Grazie a questo power bank siamo riusciti senza problemi a fare 6 cicli di ricarica completi, ognuno della durata di circa 4 ore partendo dal 15% di carica residua nello smartphone.
Ciò testimonia che i 10400 mAh dichiarati da Aukey sono all’incirca effettivi, ma i tempi di ricarica risultano essere davvero lentissimi.

Abbiamo inoltre testato il dispositivo durante la sua fase di ricarica completa.
Purtroppo anche qui è risultato essere molto lento, infatti si è ricaricato completamente sino al 100% in 6 ore.

Mentre si utilizza il prodotto per ricaricare altri dispositivi la temperatura resta invariata, quando però andiamo a ricaricare il power bank comincia a riscaldarsi nella parte frontale, anche se non si raggiungono temperature preoccupanti.

CONCLUSIONI: Il power bank da 10400 mAh di Aukey è sicuramente uno dei più compatti con questa tipologia di capienza.
Il prodotto è molto solido e grazie alla costruzione in alluminio risulta piacevole da tenere in mano.
Questa batteria portatile dispone della tecnologia Quick Charge 2.0, che tuttavia è risultata essere non sufficiente in quanto la velocità di ricarica risulta essere piuttosto lenta, una pecca da non sottovalutare.
Se desiderate un prodotto compatto e capiente questo power bank potrà fare sicuramente al caso vostro, ma valutate comunque i risultati dei nostri test.

Clicca qui per acquistare il prodotto su Amazon

tasto-amazon