Recensione scopa aspirapolvere ricaricabile Bestek

0
462

Svolgere le pulizie di casa è una delle attività quotidiane più stressanti che ci richiedono più tempo. Il prodotto oggetto di questa recensione promette di stravolgere (in positivo) le nostre operazioni di pulizia, stiamo parlando della scopa aspirapolvere ricaricabile Bestek.

scopa aspirapolvere Bestek

La confezione di vendita è ricchissima di accessori, troviamo infatti il corpo principale dell’aspirapolvere, un tubo per la trasformazione in scopa elettrica, vari beccucci di aspirazione, il caricabatterie ed un pratico manuale di istruzioni.

aspirapolvere ricaricabile BestekCome avrete già capito, la particolarità di questo dispositivo è quella di trasformarsi all’occorrenza in una aspirapolvere portatile oppure in una scopa senza fili.
Il design ci ha colpito particolarmente, con una colorazione rossa della maniglia di supporto che contrasta perfettamente con il nero del corpo principale.

aspirapolvere ricaricabile Bestek

E’ facilmente smontabile, ciò permette una perfetta operazione di pulizia anche quando il serbatoio è pieno di polvere e rifiuti. Il filtro, è lavabile sotto acqua corrente, pertanto non rischierete di impolverarvi o liberare di nuovo la polvere incanalata al suo interno.

aspirapolvere ricaricabile Bestek

Tra gli aspetti positivi di questo prodotto, segnaliamo l’alta potenza di aspirazione nonostante le dimensioni contenute lascino intendere il contrario.
Abbiamo aspirato efficacemente polvere, capelli e peli di animali senza alcuna difficoltà, sia in modalità “portatile” che in quella di scopa senza fili.

aspirapolvere ricaricabile Bestek

L’altezza in modalità “scopa” è leggermente al di sotto della normale “soglia di comodità”, ciò vi comporterà ad una leggera flessione in avanti nelle operazioni di pulizia, anche se questo fattore è parecchio influenzato dalla vostra altezza, che se si aggira intorno alla media, non risulterà essere un grosso problema.

aspirapolvere ricaricabile Bestek

La possibilità di adattare i diversi beccucci in dotazione, ci permetterà di aspirare al meglio a seconda delle superficie che intenderemo andare a pulire. Se stiamo utilizzando l’aspirapolvere su un pavimento, utilizzeremo il beccuccio quadrato per raggiungere più superficie, mentre se ad esempio lo stiamo utilizzando per la nostra auto, avremo bisogno di quello stretto e sottile per raggiungere meglio gli spazi più angusti ed aumentare la potenza di aspirazione in un singolo punto.

CONCLUSIONI: Questo aspirapolvere ricaricabile Bestek ci ha pienamente convinto, soprattutto per quanto riguarda i suoi punti di forza e i motivi per cui si preferisce ai prodotti concorrenti.
La possibilità di trasformarsi secondo le vostre esigenze, è un must non da poco che vi eviterà di acquistare due prodotti differenti spendendo almeno il doppio del prezzo.

Clicca qui per acquistare il prodotto su Amazon

aspirapolvere ricaricabile Bestek