L’Ue elimina costi extra e commissioni sui pagamenti con carta!

0
2656

Grazie alla nuova direttiva impartita dall’Unione Europea, è finalmente arrivato il momento di tirare un sospiro di sollievo riguardo ai pagamenti online. Infatti, possiamo dire addio a costi extra e commissioni sui pagamenti con carta, di credito o di debito che sia, risparmiandoci diverse sorpresine al termine di un acquisto online.

La normativa è già entrata in vigore, aumentando di fatto i diritti dei consumatori, anche nel caso di furto frodi con carte o bancomat, dove il cliente fino ad oggi era obbligato a pagare 150€ per operazioni effettuate prima della sua denuncia, mentre adesso la penale scende a 50€.

Aumenta anche la trasparenza dei costi di commissione quando si acquista utilizzando il Fintech – la tecnologia applicata ai servizi finanziari – in una valuta europea diversa dall’euro. Fino ad oggi, alla transazione veniva applicato un tasso di cambio arbitrario, in ogni caso poco chiaro.
Infine, aumenta la protezione della privacy di chi utilizza i servizi che creano un legame tra il conto del cliente e quello del venditore: da ora anche questi dovranno rispettare standard molto rigidi di protezione dei dati finanziari, e dovranno dotarsi di una sicurezza ulteriore per assicurare le transazioni.

Stando alle stime della Commissione, dunque, i consumatori europei potranno risparmiare fino a 500 milioni di euro all’anno grazie alla rimozione di costi extra e commissioni sui pagamenti con carta e possiamo affermare con certezza che ciò segnerà un grande progresso nel settore finanziario.

Fonte:
RaiNews