fbpx

Il Super Cashback da 1500 euro potrebbe essere sospeso per i furbetti

A seguito delle proteste dei consumatori, soprattutto della Federazione Benzinai, il premio del Super Cashback potrebbe non venire assegnato fino a dicembre. In previsione un cambiamento di algoritmo per fermare le operazioni multiple.

il-super-cashback-da-1500-euro-potrebbe-essere-sospeso-per-i-furbetti

La classifica del Super Cashback stava cominciando ad essere preoccupante per tantissimi iscritti al programma e per questo motivo ora il Governo potrebbe mettere un freno alle transazioni multiple o addirittura fermare il cashback fino a dicembre.

Il problema “furbetti”

Ne avevamo già parlato in questo articolo, in cui raccontavamo di un sistema che stava collassando per le sue stesse falle. Troppi furbetti, troppe transazioni “inutili”, troppi stratagemmi “all’italiana” per accaparrarsi quel premio da 1500 euro destinato ai primi 100.000 della classifica del Super Cashback.

Aveva fatto notizia ad esempio quel benzinaio di Cuneo che si era svegliato la mattina con uno scontrino da due metri e mezzo di transazioni per soli 6,51 euro. O ancora, l’incremento delle vendite dei POS su Amazon per farsi gli scontrini in casa: un sistema fai-da-te che assicurava transazioni segnate sull’app Io senza alcuna spesa veritiera.

Le opzioni in mano al Governo Draghi

- Advertisement -

Ora il Governo starebbe valutando più opzioni.

La più drastica sarebbe quella di sospendere completamente il cashback e annullare tutti i conteggi finora accumulati. Questa decisione sarebbe una batosta ingiusta per tutti quegli utenti che invece hanno usato il sistema in maniera onesta. In questo caso rimarrebbe in piedi soltanto il cashback ordinario, da 150 euro a semestre, senza alcun bonus per i primi 100.000 avventori.

Un’altra opzione è quella di sospendere solo temporaneamente il cashback, almeno fino a dicembre. I tecnici di PagoPa sarebbero infatti già al lavoro per migliorare l’algoritmo del sistema, in modo da riconoscere le micro transazioni ripetute ed escludere in questo modo dalla classifica del Super Cashback i furbetti. Il nuovo algoritmo riconoscerebbe le transazioni a seconda degli importi, del lasso di tempo trascorso tra di loro, e anche dell’esercizio commerciale nel quale avviene il pagamento.

Sotto pressione della Federazione dei Benzinai (Federazione Italiana Gestori Impianti Stradali Carburanti di Confcommercio), ora la palla passa al Governo Draghi e al nuovo Ministro dell’Economia Daniele Franco, che dovrà cercare di risolvere questo problema.



Da non perdere

0 0 voti
Valuta l'articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Mostra tutti i commenti

Seguici sui nostri social

358,866FansLike
52,045FollowersFollow
1,810IscrittiIscriviti

Ricevi le offerte in anteprima

- Advertisement -

Novità

0
Facci sapere che cosa ne pensi!x
()
x