Recensione batteria esterna da 15000 mAh con 3 porte USB Lumsing

0
2189

Qualche mese fa vi abbiamo recensito un power bank della stessa Lumsing che ci aveva convinto particolarmente, stiamo parlando del Glory P1 Fit da 10000 mAh. Quest’oggi recensiremo il fratello maggiore che cambia nome in Glory P1 Plus ed aumenta di capacità passando a ben 15000 mAh.

La confezione di vendita è piuttosto minimale ed anonima, abbiamo soltanto un disegno essenziale del prodotto posto frontalmente e sul retro varie info su quest’ultimo. Una volta aperta la scatola troveremo il power bank, un cavo USB/micro USB lungo circa 15 cm ed infine i soliti due manuali.

Osservando per la prima volta questa batteria portatile non si viene certamente colpiti dalla sua bellezza, ma sorvolando questo aspetto, rilevante fino ad un certo punto, possiamo dirvi che risulta ben assemblata e piuttosto robusta.
Il materiale impiegato dall’azienda per realizzare l’articolo è ovviamente la plastica, che comunque si è rivelata ottima, la superficie purtroppo non è sufficientemente satinata rendendo la batteria scivolosa.

Rispetto al fratello minore questo articolo possiede 5000 mah in più, determinanti in certe situazioni ma che non inficiano molto sullo spessore, ed anche il peso è tutto sommato accettabile.
Tenerlo in tasca non sarà molto semplice dato il volume che occupa e sarà quasi impossibile posizionare nella stessa tasca smartphone e power bank.

Le dimensioni in cm sono le seguenti:

Sulla parte frontale della batteria troviamo 3 ingressi USB per la ricarica dei nostri device e uno micro USB per la ricarica della batteria stessa. Come per il modello meno capiente, troviamo che possedere diversi ingressi per la ricarica sia un vantaggio da non sottovalutare. Abbiamo infatti due ingressi blu che riescono ad erogare 2.1A di potenza ed una centrale di colore marrone che riesce ad erogare soltanto 1A.

La porta USB meno prestante riteniamo sia perfetta per dispositivi più datati, come ad esempio un Samsung Galaxy S3, che non possiede una ricarica rapida.

Per monitorare la quantità di energia residua nel power bank vi è un tasto posto lateralmente, che una volta premuto farà illuminare 4 LED posti sulla parte superiore ed in base al numero di “pallini” illuminati ci permetterà di capire la percentuale rimanente:
– 4 LED (100%-80%)
– 3 LED (80%-50%)
– 2 LED (50%-30%)
– 1 LED (30%-0%)

TEST: Il test è stato effettuato con l’ausilio del nostro Samsung Galaxy S7 Edge che possiede una batteria da 3600 mAh.

Abbiamo effettuato senza problemi 4 cicli di ricarica completi, ognuno della durata di circa 1 ora e 15 minuti partendo dal 15% di carica residua nello smartphone.
Ciò testimonia che i 15000 mAh dichiarati da Lumsing sono all’incirca effettivi, pur avendo la normale dispersione di energia comune a questo tipo di batterie esterne.

Abbiamo inoltre testato il dispositivo durante la sua fase di ricarica completa: si è ricaricato completamente sino al 100% in circa 5 ore e 10 minuti.

CONCLUSIONI: Questa batteria esterna da 15000 mAh di Lumsing è un prodotto molto interessante che unisce tutti gli aspetti positivi del modello meno capiente e le migliora diventando quasi perfetto.
Le dimensioni sono tutto sommato accettabili e la qualità costruttiva risulta impeccabile pur trattandosi di plastica, riporlo in tasca non è cosa semplice ma fortunatamente il peso non troppo eccessivo ci viene in soccorso.

Clicca qui per acquistare il prodotto su Amazon